Marco Omizzolo Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Conferita dal Presidente della Repubblica l'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana al nostro Responsabile scientifico

Un grande onore e un motivo di grande orgoglio il conferimento da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dell'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana al nostro Responsabile scientifico Marco Omizzolo. Un riconoscimento importante per i progetti, le battaglie e le denunce che portiamo avanti nel pontino contro il caporalato.

A Marco Omizzolo è stata conferita l’onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, individuato dal Presidente della Repubblica quale caso significativo di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani:

per la sua coraggiosa opera in difesa della legalità attraverso il contrasto al fenomeno del caporalato. Ha più volte denunciato, anche con dettagliati dossier, il fenomeno del caporalato e dello sfruttamento degli stranieri nei campi. Segue da anni il fenomeno dei braccianti nell’Agro Pontino: ha descritto la rete dei caporali, raccontato le condizioni di vita, i problemi di salute e lo stato delle abitazioni di questi lavoratori. Da quando ha cominciato ad impegnarsi sulla questione, riceve avvertimenti e minacce di morte."

Un riconoscimento importante che ci fornisce nuove energie per andare avanti contro le ingiustizie e al fianco della parte sana delle comunità Sikh che nel Pontino continua ad essere sfruttata nei campi.

Leggi il Comunicato del Quirinale

Torna a "Con i Sikh contro il caporalato"


La comunità Sikh in piazza per il “Nagar Kirtan”

In Migrazione lancia il crowdfunding sulla piattaforma internazionale www.gofundme.com “Con i Sikh contro il caporalato”

Le Istituzioni intervengono nel Pontino per fermare la piaga del Caporalato

L'ispezione condotta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro, insieme ai Carabinieri di Latina e al Nucleo Antisofisticazioni e Sanità trovano riscontri sulle denunce di In Migrazione

Una manifestazione storica contro lo sfruttamento e il caporalato

A Latina tremila braccianti indiani alzano la testa per diritti e legalità

Arriva la primavera anche nell'Agro pontino

Dopo tante denunce arrivano con i braccianti indiani i primi incoraggianti segnali di cambiamento

Made in the new Italy

Tra le storie di braccianti stranieri raccolte nell'abito del progetto di Za Lab si parla della comunità Sikh in Provincia di Latina.

Vai all'archivio

Formazione

L'operatore legale dopo il DECRETO SALVINI

La II° edizione del seminario specialistico di aggiornamento a Roma dal 6 Febbraio 2019

leggi tutto >
Formazione

II Edizione Corso per insegnanti L2 specializzati nei centri di accoglienza

Dal 21 Febbraio al 22 Marzo 2019 a Roma 50 ore di formazione specialistica

leggi tutto >
Formazione

4 nuovi SEMINARI per gli operatori dell'accoglienza

A Roma il 9, 10, 16 e 17 gennaio 2019

leggi tutto >