“STRAORDINARIA ACCOGLIENZA” | In Migrazione
  • contatti
  • sostienici
  • newsletter
  • facebooktwitteryoutube
 

“STRAORDINARIA ACCOGLIENZA”

Dossier sui Centri di Accoglienza Straordinaria dedicati a richiedenti protezione internazionale attivati dalle Prefetture sul territorio nazionale

Una fotografia inedita ed aggiornata sulla situazione in cui versano i Centri di Accoglienza Straordinaria dedicati ai richiedenti asilo attivati dalle Prefetture in tutto il Paese. Uno studio realizzato da In Migrazione partendo da un punto di vista innovativo e sino ad oggi mai analizzato nella sua completezza: valutare il sistema di accoglienza attraverso un’analisi quantitativa e qualitativa delle gare di appalto pubblicate dalle Prefetture di tutta Italia per affidare la gestione dei CAS. 

SCARICA IL DOSSIER

Leggi alcuni degli aricoli usciti on-line: Il Sole 24 Ore, Avvenire e Vita

Sono stati “passati al setaccio” tutti gli ultimi bandi di gara e procedure pubbliche d’appalto che le 106 Prefetture hanno pubblicatoper “l’affidamento dei servizi di accoglienza e dei servizi connessi ai cittadini stranieri richiedenti asilo presso strutture temporanee”. 

La scelta inedita di analizzare il sistema di prima accoglienza partendo dai bandi pubbliciper affidarne l’apertura e la gestione, nasce dalla convinzione che gli stessi rappresentano, e debbano rappresentare, molto più che mere procedure burocratiche.

È proprio nei capitolati e nei disciplinari delle gare che si trova “l’anima” del sistema di accoglienza che si vuole realizzare. I bandi presi in esame sono lo strumento con cui lo Stato seleziona gli enti gestori per l’erogazione di specifici servizi che intende erogare, finanziati con soldi pubblici, inserendo tutti quei “paletti” qualitativi che incidono direttamente sulle modalità di gestione e sull’efficacia dei Centridi Accoglienza Straordinaria che sul territorio vengono aperti. 

In altre parole è nei bandi che si trovano “le regole del gioco” per i gestori privati. Tanto più è ben fatto il bando e concreti, puntuali e dettagliati sono i “paletti”, tanto più si accresce l’efficacia del controllo e, in caso d’inadempienza, la possibilità di applicare penali o rescindere convenzioni.

Dati ed informazioni inedite sui numeri dell’accoglienza in Italia e una classifica completa delle gare di appalto pubblicate dalle Prefetture con una dettagliata analisi qualitativa e quantitativa dei Centri di Accoglienza. Una ricerca completa  e puntuale per valorizzare le buone pratiche ed evidenziare le criticitàriscontrate nei bandi per l’apertura dei Centri di Accoglienza Straordinaria.

La ricerca non fornisce una valutazione sulle Prefetture o sul loro operato, ma si limita ad analizzare e valutare le gare di appalto indette dalle stesse per “l’affidamento dei servizi di accoglienza e dei servizi connessi ai cittadini stranieri richiedenti asilo presso strutture temporanee”.

Per contatti: info@inmigrazione.it

Accoglienza Straordinaria 2018.pdf
Appendice Accoglienza Straordinaria 2018.pdf