Centro polifunzionale “Bella Farnia”

Centro d'informazione, orientamento e servizi tesi a rompere l'isolamento e favorire l'inclusione sociale della comunità indiana dell'Agro Pontino

Ha aperto le sue porte nel 2015 nel complesso residenziale “Bella Farnia Mare” il centro polifunzionale dedicato ai migranti residenti nella zona di Sabaudia e limitrofi.

Il progetto di In Migrazione è stato realizzato grazie al contributo della Regione Lazio e Arsial, agenzia regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura nel Lazio, prevede un lavoro di sportello per orientare e fornire informazioni sui servizi del territorio, consulenza legale e lavorativa e scuola di italiano L2 per adulti.

Nella sede, situata in piazza Groenlandia n.5 (vicino via India), è sempre garantita la presenza di un mediatore culturale che affianca tutti i servizi.

Aperto tre giorni a settimana - martedì, venerdì e sabato – con l’obiettivo di offrire un luogo accogliente dove i lavoratori stranieri, soprattutto braccianti, possano trovare un supporto alla fruizione di quei servizi strategici per una corretta inclusione sociale e un’efficace promozione e tutela dei diritti e dei doveri, oltreché per supportarli nella costruzione di una vita più dignitosa e un lavoro che non sia caratterizzato dal bieco sfruttamento.

Torna a "Con i Sikh contro il caporalato"


Marco Omizzolo Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Conferita dal Presidente della Repubblica l'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana al nostro Responsabile scientifico

La comunità Sikh in piazza per il “Nagar Kirtan”

In Migrazione lancia il crowdfunding sulla piattaforma internazionale www.gofundme.com “Con i Sikh contro il caporalato”

Le Istituzioni intervengono nel Pontino per fermare la piaga del Caporalato

L'ispezione condotta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro, insieme ai Carabinieri di Latina e al Nucleo Antisofisticazioni e Sanità trovano riscontri sulle denunce di In Migrazione

Una manifestazione storica contro lo sfruttamento e il caporalato

A Latina tremila braccianti indiani alzano la testa per diritti e legalità

Arriva la primavera anche nell'Agro pontino

Dopo tante denunce arrivano con i braccianti indiani i primi incoraggianti segnali di cambiamento

Vai all'archivio

Progetti

ABeCeDario

Progetto sperimentale dedicato a rifugiati, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

leggi tutto >
Progetti

Bici e bellezza

La positiva gestione del tempo al centro della progettualità d'accoglienza

leggi tutto >
Progetti

Inclusione con la Palla Ovale

Con i richiedenti asilo ospiti del nostro CAS all'open day di Rugby organizzato dal VillaOld.

leggi tutto >