Storie: Suleiman e l'integrazione 4.0

Un percorso d'integrazione sulle nuove tecnologie Web e gestione ed analisi dei Big data

Suleiman, giovane rifugiato somalo, sin dal suo arrivo si è subito attivato per trovare una strada autonoma per l’inclusione in un Pese complesso come l’Italia.

Nel Centro SPRAR Casa Benvenuto ha trovato il terreno fertile necessario per riprendere il filo della sua vita partendo dalla valorizzazione del suo talento, delle sue aspirazioni e dei suoi sogni.

Con un diploma di scuola secondaria superiore in scienze naturali conseguito in Arabia Saudita e tre anni di esperienza sul campo nel settore dell’informatica, Suleiman si è cimentato a Roma nel corso di formazione altamente professionalizzante “Big Data Junior Expert – Business Integration” organizzato dalla prestigiosa Geeks Academy, scuola di formazione impegnata nel formare talenti digitali con un orientamento specifico al mercato del lavoro e alle richieste puntuali delle aziende.

Tre mesi intensivi di aula fianco a fianco con altri studenti italiani e con docenti esperti e professionisti affermati in società nel settore. 

Una full immersion per approfondire i diversi linguaggi di programmazione, gestione delle Basi Dati, Web Mapping e Neogeography, Data Manipulation, Web Of Data, Data integration, Data Anlytics e data Visualization. Insomma tutto ciò che è necessario conoscere per lavorare con una grande mole di dati e sapere come utlizzarli. In due parole: il futuro.

Tra i migliori della classe, terminato il corso, Suleiman è stato selezionato dalla multinazionale Catenate Business Integration company, partner di Geeks Academy, per un tirocinio trimestrale retribuito presso la sede romana dell’azienda come Big data Junior expert.

Un tirocinio che sta permettendo a Suleiman di farsi conoscere e apprezzare in questo settore specialistico, con ottime possibilità di entrare in organico in una delle cinque sedi europee dell'azienda Catenate.

Torna a "Accoglienza"


Un infermiere in classe

Una delle tante possibilità di un'équipe multidisciplinare

Alla scoperta del territorio

Sfidando le afose giornate di agosto per trovare luoghi positivi e unici

A “Casa Benvenuto” riparte l'accoglienza

Dopo l' esperienza SPRAR In Migrazione in campo nella prima accoglienza

Storie: con Slow Food e Eataly Cuochi si diventa

Nelle prestigiose aule all'interno di Eataly Roma, Zulfiquar studia per diventare Chef

Tre anni di buona accoglienza SPRAR a "Casa Benvenuto"

I risultati raggiunti al Centro d'Accoglienza SPRAR di Roma Capitale gestito da In Migrazione e Acisel.

Vai all'archivio

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sui corsi di formazione, sui progetti e sulle attività di In Migrazione

Vai